-->

13 December 2005

Fuori dalle palle
(Piss off)

Di nuovo tra le brume nordiche - non che faccia piu' freddo che al Sud, pero'. Avendo viaggiato in aereo piu' del plausibile, e quindi "goduto" di giornali gratis e di poca voglia di fare altro, ho avuto modo di notare che di carne al fuoco in questi giorni ne e' stata messa parecchia, e non so da dove cominciare: il nuovo filmino shock di rainews24 sui nostri (secondo loro) rambo e la violenza della guerra; i no-tav che non le avevano prese la prima volta (12 feriti tra le forze dell'ordine a 2 tra i manifestanti) non le hanno prese nemmeno la seconda (17-3), alla faccia di chi e' che mena; la Sgrena che da' il meglio di se' sulle consuete pagine; Spinelli (Barbara, sob) e D'Avanzo con le loro idee politically-correct-non-ne-posso-piu' sulle extraordinary renditions; e chi piu' ne ha.

Per cominciare questo: l'ineffabile signor Daki, assolto dalla non meno ineffabile giudice Forleo dall'accusa di terrorismo ("al piu', legittima attivita' di guerriglia", aveva detto), e' stato espulso dall'Italia dal ministro Pisanu e ora e' probabilmente detenuto in Marocco. Ora non inganniamoci: il signore in questione, benche' assolto in Italia (ammesso che cio' significhi qualcosa), e' stato riconosciuto in tutta Europa come un personaggio pericoloso, escluso dallo spazio di Schengen per iniziativa tedesca - salvo rimanerci grazie a noi italici eroi del politically correct e della liberta' di espressione (altrui). Ha fatto benissimo il ministro Pisanu a spedirlo dove deve stare: fuori dalle palle.

UPDATE: A proposito di assoluzioni, Elena@robinik segnala questo "curriculum" della dr. Forleo. No comment, leggetelo soltanto.

---

Again in the northern mists - not quite colder than in the south, though. Having flown more miles than decent, and therefore having availed myself of free newspapers, I noticed a lot of goings-on wanting a comment, and I hardly know where to start from: the new shock movie by rainews24 about the supposedly rambo-ing italian soldier; the no-tav guys who were not beaten the first time (12 police wounded against 2 rioteers) nor the second (17-3), so much for who's club-toting; Giuliana Sgrena showing off the best of her wits on the usual newspaper; Spinelli (Barbara, sadly) and D'Avanzo with the usual polit-correct bullshit on extraordinary renditions; and, well, you name it.

This one, for starters: the ineffable mr. Daki, an alleged terrorist from Morocco, acquitted of terrorism charges ("at most, legitimate guerrilla activity") by the equally ineffable justice Clementina Forleo, has been expelled from Italy by minister of the interior Pisanu, and is now supposed to be held under arrest in his own country. Now let's not be fooled: this guy, although acquitted of charges in Italy (assuming this means anything) is recognized Europe-wide as a highly dangerous character, and banned from the Schengen area by german initiative - save for remaining there thanks to us italic heroes of the freedom of expression (of others, not our own). Well done, minister Pisanu: he had the guy sent where he belongs.


UPDATE: Apropos acquitments, Elena@robinik posts this "CV" of dr. Forleo. No comment, just read it.

Links to this post:

Create a Link

<< Home