-->

10 July 2006

Italia quattro stelle


Siamo campioni del mondo per la quarta volta e io ho il privilegio di esserci stato ben due volte. Secondo me tutto ampiamente meritato. Abbiamo stentato solo con USA e Australia, ma il resto non e' discutibile.

Da insopprimibile ("bastardo... e anche") pignolo, ho alcune osservazioni:

a) la storia non si fa i se e i ma; comunque il vero risultato era 2-0. Il rigore francese viene da un tocco sulla punta del piede che mi e' parso piu' goffo che intenzionale, e dato quando l'attaccante aveva gia' deciso da mo' di imitare Dibiasi e Cagnotto. I gol di Materazzi e Toni: due capolavori, specialmente il secondo, annullato pretestuosamente dato che nessun essere umano puo' avere la velocita' di una fotocellula, a rilevare un fuorigioco tanto piu' dubbio quanto piu' te lo rivedi;

b) aggiungiamo al di-cui-sopra la traversa di Toni: la Francia che ha fatto di contro ? Solo il colpo di testa di Zidane, di gran classe, parato con ancor maggiore classe da Buffon. Fine.

c) Zidane (concordo con Agroppi che ha ricordato che in Italia ha fatto un gol ogni sei partite) non mi e' parso questo fulmine di guerra. Inoltre, perdere il controllo e partire di testa (in tutti i sensi) non e' da gente matura e di alto livello. Molto meglio Henry, l'unico davvero pericoloso. Mi accorgo solo ora che Zidane ha vinto il titolo di miglior giocatore battendo Cannavaro di pochissimo. Alla faccia della tolleranza zero e del fair play: una valutazione del tutto aderente alla linea Forleo/Spataro - disciamo.

d) Qualcuno ha eccepito sulla sportivita' di Buffon che avrebbe segnalato al guardalinee il fallo di reazione: anche ammesso che sia vero, e a parte che se non lo avesse rilevato il quarto uomo l'espulsione non ci sarebbe stata, ci mancava pure che uno non lo segnalasse. Come dire che fai la spia se denunci un reato grave alla polizia.

e) Aggiungo alla soddisfazione sportiva quella meta-politica, dato che tra gli spocchiosi bleus grandeggiano personaggi che rappresentano tutto quel che aborro in politica e dintorni.

f) Nonostante il di-cui-sopra, a dire dai giornali, i francesi - o almeno il loro CT - restano degli stronzi irredimibili. "Meritavamo noi": ma de che ? E il capo in testa mi pare il peggiore di tutti: a proposito di Zidane, Chirac ha detto «Non so cosa è successo e per quale motivo è stato sanzionato, ma voglio esprimere tutta la stima che ho per l'uomo che ha incarnato i grandi valori dello sport e le grandi qualità umane». Si informi, msr. Chirac: ecco un link e una foto che potrebbero esserle utili.



Una vittoria di questi imbecilli sarebbe stata un offesa al buon senso e alla decenza, ancora prima che al calcio.

g) Di norma non sono incline alla Schadenfreude (la gioia per le disgrazie altrui), ma che soddisfazione l'errore di Trezeguet. Dopo quel che ho detto prima, concedetemela.

UPDATE: la testata in versione giocosa...
UPDATE2: ho letto in giro vari giudizio anche stranieri secondo cui la Francia avrebbe dominato. Io non sono un espertone di calcio, ma un consiglio lo posso dare: prima di scrivere di una partita, controllate di aver guardato quella giusta.

Links to this post:

Create a Link

<< Home