-->

16 May 2007

Cammeo

Ho sentito stamattina, ore 8.45 su RadioTre, un capolavoro di cammeo cultural-socio-politico: la politica estera americana e' una politica imperiale ? Alla domanda retorica del giorno risponde Danilo Zolo dell'Universita' di Firenze. Grande servizio pubblico. Il risponditore e' proprio un tipo imparziale, che considera fonte prima degli studi in merito Empire di Michael Hardt e dell'ineffabile Toni Negri - a proposito di cui scrivevo mesi fa:

[...] l'America bashing ha il suo fondamento principale nel tentativo di salvare il marxismo in versione no-globalista, teorizzando che non saranno piu' i lavoratori sfruttati a rompere le loro catene e rovesciare l'ordine capitalista, ma i paesi sfruttati del terzo mondo. Idea, anche ammettendo le premesse come vere, come spiegato qui, quanto meno balzana. Ma non sorprendente, dato che il teorico principe e' il "nostro" Toni Negri. (Vi prego, date un'occhiata ai titoli e ai contenuti: se il link non dovesse funzionare cercate 'Antonio Negri' su amazon. E poi dicono che l'America e' illiberale.)

Links to this post:

Create a Link

<< Home