-->

12 January 2008

Aliga

La vicenda monnezza - anzi aliga, come si dice da queste parti - e' lo specchio di questo paese da operetta.

Vicenda semplice: la Campania non e' in grado di smaltire la sua immondizia - contrariamente al resto d'Italia e del mondo - a causa di incompetenze di governo, principalmente locale (Bassolino), e agli strumentali veti NIMBY-like di Pecoraro e accoliti alle discariche e agli inceneritori. (Un primo passo a scavalcare Pecorari e Bassolini vari lo si 'e fatto: ma a che prezzo potenziale ? Servono davvero poteri speciali e regime militare - che nessuno peraltro applichera' mai - per smaltire i rifiuti ?)

Che fanno i progressisti della serieta' al governo ? Un nutrito gruppo vaneggia di consumismo, raccolta differenziata e riciclaggio, camorra e fantasie connesse: come se annegare sotto 6 metri di merda fosse diverso che sotto 10. (La percentuale di riciclato o differenziato in Italia e' all'ingrosso il 40%.) Ivi compreso, spiace dirlo anche perche' quanto meno fa ridere, il giocamunnezz: qui l'mp3: dal minuto 17. L'infame Grillo intanto sobilla come al solito.

Soru importa la"merce" in Sardegna (dicevo appunto: aliga). Senza consultare nessuno, che e' male, e non si sa bene per quale contropartita. Alcuni inceneritori tedeschi hanno fatto affari con la Campania: ma Soru, lo paga, la regione Campania ? O paga il PD in natura ?

Infine il buffone principe perde le staffe dopo le ultime notizie che continuano ad arrivare dalla Sardegna per l'emergenza rifiuti e dedica tutta la conferenza stampa per mandare "un messaggio al Paese", mettendo sul piatto della bilancia oltre alla sua autorita' di premier anche "l'autorita' morale" (ROFL, NdR). Prodi parla di vergogna e di responsabilita' collettiva. L'obiettivo e' fermare i disordini in Sardegna, convincere le Regioni riottose a mostrare disponibilita' e bloccare l'abitudine di inviare i rifiuti all'estero.

Capito ? Ora i reprobi sono quelli che non accettano, o lo fanno comprensibilmente di malagrazia, di pagare i conti delle responsabilita' disattese da altri, incluso Prodi. L'obiettivo e' "fermare i disordini in Sardegna" (che personalmente, sia chiaro, disapprovo completamente), non fermare il disastro campano; arrestare l'esportazione dei rifiuti campani (a pagamento: e qui il sospetto che alle altre regioni non si paghi il servizio non puo' che venire.

Vergogna, dice lui... Ma vergognati tu, buffone !

UPDATE: illuminante discussione nel thread dei commenti a questo post del sublime Zamax.

UPDATE-2 : ho notato che, tra le molte ciance sull'argomento, si vaneggia spesso di debito morale del Nord (whatever it is) verso il Sud per averlo inquinato malevolmente con concorso di camorra e mafia. Ma allora perche' la rumenta da Napoli la mandano in Sardegna e Sicilia ? :D

Links to this post:

Create a Link

<< Home