-->

24 April 2008

Aggiornate i protocolli

La TV di Hamas (vedi anche questo) non e' molto aggiornata: i "protocolli dei savi di Sion" sono un falso (di origine russa) vecchio di un secolo. Grande cultura su Al-Aqsa TV.

16 April 2008

In passing

Quoto Carlo Panella:

Walter Veltroni dove era quando il suo partito si è preso una dopo l'altra la presidenza del Senato, della Camera, della Repubblica, della Corte Costituzionale, della Rai, di quasi tutte le Auuthority e la vicepresidenza del Csm, oltre, naturalmente, alla presidenza del Consiglio? Il tutto, dopo un voto in cui aveva preso 240.000 voti in meno di Berlusconi al Senato e 26.000 in più alla Camera e dopo aver seccamente rifiutato la profferta di un governo di larghe intese avanzata dallo stesso Berlusconi. Allora il sindaco di Roma acconsentì gioioso all'ingordigia di Prodi e D'Alema (condivisa da Napolitano). Ma oggi, quando Berlusconi prende 3 milioni di voti in più del suo partito, nel momento in cui il Pd continua a controllare presidenza della Repubblica, Consulta, Rai e Csm, Veltroni osa protestare perchè non gli viene data la presidenza del Senato. Secondo l'ineffabile Tecoppa, Berlusconi dovrebbe lasciare al Pd tre quarti delle presidenze e aggiungerci il Senato, accontentandosi della presidenza del Consiglio e della Camera.

Orrida concezione della democrazia, tipica del ''vizietto'' che accomuna Veltroni a D'Alema che hanno succhiato lo stesso latte sovietico. Quando vinco io -anche se di un pelo- ho diritto al più pieno spoil system, perché io sono io, sono ''migliore'', sono etico, sono... Quando vinci tu, invece, devi essere bipartisan, devi condividere il potere con me, perché tu sei inaffidabile, non democratico, da controllare e quindi devi darmi garanzie. Solo un po' di bagni d'umiltà alla 14 aprile possono guarire i leader del Pd da questo ingiustificato complesso di superiorità.


Un'analisi anche solo affrettata, prima o poi, provero' a farla anch'io.

11 April 2008

Italian Juno

Anche meglio.

Inside job(s)

Steve Jobs: il miglior spot immaginabile per la lista Ferrara. Almeno tra noi Mac-addicts.

09 April 2008

L'Olanda non è ancora perduta - forse.

Da Arutz Sheva:

Dutch Court Rejects Ban on Anti-Islam Movie

A Dutch court has upheld a conservative's legislator's right to express his opinion of Islam's violent tendencies in a film that sparked a wave of Islamic rage. The Islamic Federation sought to ban the film.

The court ruled that the film, Fitna, does not incite to hatred. In rejecting the petition by the Islamic Federation to ban the film, the judge said that although Member of Parliament Geert Wilders' comments might be provocative, they did not break the law.

Concerning Wilders' comments that the Muslim prophet Mohammed was a "barbarian," the judge said the Islamic Federation was unable to disprove the fact that the Muslim religion includes non-democratic principles.

"A Member of Parliament must be able to express his standpoint, if necessary, in sharp terms," said the judge in his decision, reported AFP. "Wilders' right to freedom of expression is the deciding factor here."

Dutch television has, however, not aired the film.


Qui altri dettagli.

EURABia ?

Che ci crediate o no l'European Research Advisory Board della EU si chiama EURAB. Fantastico, no ?

08 April 2008

"Che mangino sure !"

Dalla lista Eurabia, un messaggio di painlord2k (alias Mirco: qui il suo blog):

Alcune delle mie intuizioni sembra che si stiano materializzando anche più velocemente di quanto mi aspettassi.

In particolare, sono interessanti gli articoli 4 e 2.

1) Gates of Vienna: Bread or Bombs?

2) Explosive situation in Egypt : Al Azhar spends $10 billion on Islam while Egyptians can't find bread (Sons of apes and pigs)

3) Egypt's bread lines turn deadly amid food crisis and security forces block general strike (Sons of apes and pigs)

4) Rust to fertilize food price surge (F. William Engdahl)

5) Food Price Riots Popping Up Around The World (Parapundit)

Sono molti interessanti alcuni commenti agli articoli. Ad esempio, se l'Occidente fosse "costretto" all'embargo del grano nei confronti del mondo islamico, le riserve dello stesso sarebbero sufficienti solo per poche settimane, molto meno di quanto durerebbbero le riserve di petrolio. Al contrario, l'Occidente potrebbe continuare ad utilizzare la produzione in eccesso per produrre carburanti in situazioni di emergenza (come fatto dagli inglesi durante la WW2).

Quest'anno e nei prossimi anni, se le cose non cambiano, la diffusione di particolari funghi potrebbe distruggere la produzione di cereali di molte parti del mondo che vanno dalla Somalia al Pakistan. Questo implica instabilità profonda per i paesi coinvolti, che dovranno spendere molto per impedire cha la loro popolazione muoia di fame o soffra troppo e che la fertilità generale di quelle popolazione dovrà diminuire forzatamente per mancanza di cibo.

Non so perché, ma questa situazione mi fa venire in mente la parabola della casa costruita sulla sabbia e di quella costruita sulla roccia.

01 April 2008

Giochi di bimbi

Teneri e innocenti giochi di bimbi in questo spettacolo di burattini su Al-Aqsa TV (qui se non sapete cos'è). La trascrizione in inglese è qui.