-->

06 December 2009

Wait a minute

In giro la gente dice che le e-mail del CRU sono una fessata e che non cambia niente. In Italia non se ne parla quasi per niente - almeno a vedere dalle reazioni di gente normalmente informata, se non del tutto ideologically unbiased. Il Corriere ha la sezione speciale dedicata a Copenhagen come quella dei calendari. Abbastanza penoso. Tra i mille posti, questo sommario. Insomma: qui si parla di osservazioni spesso dubbie o indirette, modeling di dati sperimentali fatti con i piedi, oltre a blackmailing, meddling con le riviste, taroccamento esplicito di dati e procedure (ad esempio per nascondere ulteriormente cose note in paleo/geo-climatologia, tipo il warming/cooling oscillante periodico di cui a little ice age e warm medieval, etc.). mica male, no ?

Anche se questo meriterebbe piu' tempo e ragionamento, che esista o meno un GW più che fisiologico, e che sia antropogenico o meno, il punto qui è che l'AGW come ci vessa oggi è la classica pseudoscienza politicizzata, una specie di religione sostitutiva per i self-anointed orfani del marxismo, che ha totalmente sequestrato il dibattito scientifico vero su questo tema, che è importante o quanto meno interessante (e non è l'unico caso, putroppo - HIV/AIDS è un altro esempio). Da questo conformismo vengono le cose francamente ridicole come le chiamate a diventar vegetariani di Sir Paul McCartney (le mucche cagano, e producono metano, che è un gas serra), o l'imminenza dell'allagamento di tutta la California: Ocean Beach a San Francisco, metri 1 sul livello del mare, andrà sott'acqua, udite udite, nel 2099. Roba che in un mondo normale mi farebbe solo sorridere o venire un lieve malumore leggendole al cesso su Io donna. Lazzi a parte, l'atmosfera del "dibattito" è -o è stata fino ad oggi- totalmente tossica, e in modo autoalimentante: provate a scrivere che l'AGW è dubbio, non dico nemmeno una pirlata, e a sopravvivere accademicamente, ad avere grant, eccetera. Ci sono milioni di esempi. Per esempio questo e questo (as of Dec 7, 2009), scritto da un signore che ha lavorato 12 anni per l'IPCC, o ancora questo dall'esperto di uragani pressured a dire balle di comodo. Oppure, guardate la lista degli autori del Copenhagen Diagnosis, laddove it looks like the “small group of scientists” caught out by Climategate are pretty much the same people who make up the scientific consensus on global warming and write the official reports that governments rely on to inform their policy decisions," e avanti così. E' forse per caso che questo è quel che finisce sui giornali mainstream e sulle riviste trendy che discettano sul verdismo chic ?

In generale, poi, la parola "settled" fa correre la mano alla Colt a qualunque scienziato degno di questo nome. Non tedio con gli esempi, che sono legione, anche nei casi piu' solidi di scienza normale. In questo caso, è completamente ridicolo definire settled un campo con uno sviluppo teorico medievale e uno stato sperimentale primitivo per una quantita' di motivi.

A proposito, non so quanto sia noto che il famoso hockey stick viene da ricostruzione di temperature dedotte da anelli di alberi, mentre questi dati grezzi dalla NOAA sono piatti. Falegnameria creativa nel primo caso, suppongo.

Links to this post:

Create a Link

<< Home