-->

13 February 2012

Quel che deve proccupare Monti (e noi)

Quel che deve preoccupare anche noi è l’avvitamento di austerità, recessione e aggravamento a spirale del debito. La dinamica è ovvia: se un paese si impoverisce perché è chiamato a sanare i suoi debiti con un ritmo insostenibile, poi la sua povertà genera altro debito compulsivamente. E’ quello che è accaduto e sta accadendo in una Grecia prostrata dal calo del prodotto interno lordo, da un’instabilità sociale comprensibile per via di sacrifici portentosi e dolorosissimi, che generano forme di insubordinazione politica, tensioni ideologiche anti-tedesche e proteste sociali violentissime e apparentemente irrefrenabili. Una avvilente sconfitta per gli europei.

Ferrara sul Foglio.

Links to this post:

Create a Link

<< Home